Docenti

Software consigliati per la realizzazione dei video

Sappiamo che ci sono moltissimi software disponibili per creare ed editare le tue video lezioni e ciò può risultare scoraggiante. Per aiutarti a scegliere, abbiamo raccolto i pareri dei nostri docenti e compilato questa lista dei più popolari strumenti di video editing.

Non importa quale software sceglierai di usare, noi suggeriamo di partire con una prova gratuita per essere sicuro che soddisfi le tue esigenze. Se non sei sicuro di quale tipologia di lezione realizzare, consulta prima la nostra sezione su come scegliere il giusto formato per le lezioni. Pianificare il tuo contenuto ti darà una visione più chiara su come impostare il tuo stile di insegnamento e di quale software, e relativi strumenti, avrai bisogno per la realizzazione delle tue lezioni.

Software per lo screen recording

Molti docenti realizzano corsi di formazione registrando la schermata del proprio computer o perchè utilizzano le slide come supporto o perchè i loro corsi sono specifici su materie che si intersecano nell’ecosistema di internet.

Di seguito una selezione dei migliori programmi utilizzati dai docenti Life Learning per registrare lo schermo e la propria voce mentre lavorano:

  • CamStudio: è un programma open source disponibile per Windows. Essendo una delle migliori alternative gratuite a Camtasia Studio, è un ottimo software gratuito per la produzione di video che permette di catturare il desktop di Windows (o porzioni di quest’ultimo) e l’audio del PC in tempo reale in video di qualità molto alta. Le registrazioni possono essere poi esportate in formato AVI o SWF e arricchite di elementi extra, quali frecce, descrizioni testuali ed altro ancora. Scopri come utilizzarlo qui.
  • Camtasia: uno dei migliori software del genere in circolazione, oltre al recording è possibile anche fare il montaggio, è disponibile per Mac e Windows. E’ uno dei migliori programmi per realizzare il video disponibili per Windows e Mac OS X, che include al suo interno tutto l’occorrente per registrare lo schermo del computer, registrare un commento audio alle riprese in tempo reale e condividere i video in locale o su Internet, in vari formati. Il software comprende un potente editor che permette di modificare i video dopo averli registrati e tantissime funzioni avanzate, come lo zoom automatico sulle parti dello schermo sulle quali si opera e l’aggiunta di scritte e sottotitoli ai tutorial. Il software è a pagamento ma è disponibile in una versione di prova gratuita che permette di testarne tutte le funzioni per un periodo di 30 giorni.
  • ScreenFlow è senza dubbio alcuno il miglior programma per registrare lo schermo su Mac. Grazie ad esso, è possibile realizzare video e presentazioni registrando non solo quello che avviene sulla Scrivania di OS X ma anche quello che riprende la webcam del computer (comprensivo di commento audio, naturalmente). Il software integra un potente editor che consente di montare, abbellire e personalizzare in tantissimi modi le registrazioni appena completate. Supporta vari formati di output ed è molto facile da utilizzare. Il software è a pagamento ma è disponibile in una versione di prova gratuita che permette di testarne tutte le funzioni per un periodo di 30 giorni.
  • Screenr è una Web application che consente di realizzare videoscreencast completamente online, senza installare alcun software aggiuntivo sul computer. Per utilizzarlo, basta collegarsi alla sua pagina principale e cliccare sul pulsante giallo “Launch screen recorder now!”, bisogna poi selezionare la porzione di schermo da registrare e procedere con la creazione del proprio video. Il servizio funziona su tutti i principali sistemi operativi (Windows, Mac OS X e Linux) e tutti i principali browser. È richiesta la presenza del software Java sul PC in uso.
  • Quick Time: uno dei primi player in passato dopo WMP ora ha una nuova funzione di screen recording. 
  • Adobe Captivate: è il software Adobe per eccellenza per creare corsi online.

Software per il video editing

Esistono migliaia di tools e software per fare il “video montaggio” quello che consigliamo visto che non tutti padroneggiano questa dote e di affidarsi ai tools più conosciuti in modo da eseguire di base le operazioni più importanti come il taglio delle sezioni, la suddivisione dei video, e un montaggio base migliorando l’audio e la luce dei video.

  • Windows Movie Maker: Programma gratuito di video editing per dispositivi Windows, completamente gratuito.
  • iMovie: Programma gratuito di video editing per dispositivi Apple, completamente gratuito.

Software per l’editing di presentazioni

Le slide e le presentazioni sono 2 mezzi molto utilizzati dai docenti, ovviamente i contenuti messi in vendita non possono essere semplici slide in pdf, semplicemente perchè non hanno mercato, le slide e le presentazioni possono essere utilizzate come allegati alle unità del corso o come sfondo per le video lezioni con slide.

Di seguito sono riportati i programmi che consigliamo per creare le slide e le presentazioni:

  1. Power Point: senza dubbio il software più utilizzato per creare presentazioni disponibile per Windows e nel formato Office for Mac per i dispositivi Apple.
  2. Keynote: rappresenta la versione by Apple di Power Point, disponibile per dispositivi Apple. 
  3. OpenOffice: è il software di “strumenti per ufficio” più scaricato e simile a la versione Microsoft. 

 

Se hai realizzato una presentazione in PowerPoint e vuoi trasformare il file in un video con la voce di narrazione, puoi farlo senza alcun software aggiuntivo utilizzando l’apposita funzione disponibile in PowerPoint e Keynote. In questa sezione ti spieghiamo come fare.