Il primo e più importante step per la creazione di un corso online è la pianificazione dei contenuti, necessaria per creare una solida base per la costruzione di un percorso di successo su Life Learning.
Il primo passo nella creazione di un buon corso è decidere esattamente ciò che insegnerai, chi sono i tuoi potenziali corsisti e a cosa sono interessati. E’ chiaro, quindi, che non si tratta semplicemente di scegliere l’argomento che vorrai affrontare; bensì, dovrai decidere gli obiettivi del tuo corso e le persone a cui si rivolge, in questo modo potrai capire con esattezza a chi sarà realmente rivolto il tuo corso.

DESCRIVI IL TUO POTENZIALE CORSISTA

Per chi è pensato il tuo corso? E’ importante definire un target specifico a cui destinare il corso che si vuole realizzare. Ad esempio, un corso per principianti dovrà contenere parecchi concetti introduttivi, spesso non necessari per tutti coloro che hanno già una qualche conoscenza dell’argomento. Ciò significa che parecchie delle informazioni saranno rivolte e destinate ad un numero ristretto di persone realmente interessate a quello specifico argomento. Non commettere l’errore di credere che un corso adatto a tutti possa generare più iscrizioni. Non dimenticare che se vengono fornite informazioni irrilevanti, gli eventuali iscritti non si sentiranno soddisfatti e molto probabilmente lasceranno recensioni negative. Ricorda che se identifichi un target specifico, quando le persone interessate all’acquisto del tuo corso consulteranno la pagina di presentazione con il programma formativo potranno reputarlo più in linea con le loro esigenze. In questo caso sarà molto probabile che pensino: “Questo è il corso che fa per me.”
Infine, ricorda sempre che scegliere un target troppo ampio ti porterà ad inserire tutto ciò che riguarda l’argomento trattato rischiando di non affrontare al meglio i concetti principali. Di conseguenza, la creazione del tuo corso risulterà molto più difficoltosa.
Per delineare il tuo corsista ideale più essere utile restringere il campo partendo dal delineare a chi NON è rivolto il tuo corso. Ad esempio, una persona potrebbe essere interessata all’argomento del tuo corso, tuttavia essere alla ricerca di un programma formativo di livello avanzato, da utilizzare per raggiungere uno scopo specifico, cose che magari non corrispondono a ciò che tu hai intenzione di offrire.

Identifica le lacune dei corsisti. La motivazione principale per cui alcune persone decidono di acquistare un corso è quella di risolvere una loro specifica lacuna. Quali sono i loro problemi, di cosa hanno bisogno, cosa stanno realmente cercando e cosa si aspettano dal tuo corso?

Mettersi nei panni di una persona interessata ad un corso online può essere difficile. Per questo motivo ti suggeriamo di svolgere un’analisi iniziale, magari parlando con alcune persone che conosci e che ritieni interessate agli argomenti che potresti affrontare nei tuoi corsi. Prova a far loro qualche domanda per capire meglio il motivo per cui potrebbero prendere in considerazione l’idea di iscriversi ad un tuo corso, quali sono le loro principali problematiche e cosa desiderano imparare davvero.

Definisci il tuo corsista ideale. Dopo aver svolto una piccola analisi su cosa realmente cercano le persone in relazione agli argomenti che vorrai trattare nel tuo corso, sarà molto più semplice definire il tuo corsista ideale.
Nella fase iniziale di progettazione, vale la pena dedicare qualche minuto a chiedersi il motivo per cui è importante e indispensabile che il tuo corso sia sul mercato: in base alle necessità ricercate dalle persone, risolve delle problematiche specifiche? Dopo aver frequentato il corso, il corsista avrà appreso le competenze che stava cercando?
Realizzare un corso online avendo ben chiare le risposte a queste semplici domande, ti permetterà di dar vita ad un programma formativo indispensabile per tutti coloro che sono interessati all’argomento e ti aiuterà sicuramente a raggiungere il successo. Se non hai una risposta chiara, prova a indirizzarti verso un argomento più specifica o leggermente diverso rispetto all’iniziale punto di partenza. In questo modo sarai certo che il tuo corso sarà di interesse per uno specifico target di persone interessati a risolvere una problematica reale.

DEFINISCI GLI OBIETTIVI DEL TUO CORSO

Cosa cercano i tuoi corsisti? Dopo aver definito il tuo corsista ideale e quella che è la sua necessità, è importante avere un’idea chiara di quali sono le sue aspettative. Pensa a ciò che egli desidera imparare dal corso, a quali sono le sue aspirazioni e in che modo hai intenzione di fornire gli strumenti adatti alla risoluzione dei problemi e dei punti critici che hai già definito. Avere una visione più chiara di ciò che i tuoi corsisti si aspettano ti aiuterà a definire gli obiettivi del corso con più facilità.
E’ possibile che il tuo corso sia solo una tappa all’interno di un percorso formativo più ampio. Cerca di capire il contesto allargato e dove posizionarlo. Ad esempio, è possibile che una persona stia espressamente cercando una determinata competenza per trovare lavoro, oppure è semplicemente alla ricerca di un modo migliore per concludere un progetto. Avere un’idea chiara di ciò che le persone cercano ti aiuterà a trovare il tuo posizionamento all’interno del loro percorso formativo.

Definisci gli obiettivi del corso. Il passo successivo è quello di definire gli obiettivi del corso. Questi devono essere chiari e realistici per consentire ai corsisti di sapere fin da subito cosa saranno in grado di fare dopo aver frequentato il tuo corso. Inoltre, ogni corsista dovrebbe essere in grado di dimostrare a se stesso di aver raggiunto gli obiettivi prefissati. Ti suggeriamo di utilizzare verbi forti come costruire, scrivere, creare, differenziare ecc. ed evitare parole come “capire”, “sapere” ed “imparare”.
Inquadra le frasi in questo modo: “Alla fine del percorso formativo i corsisti saranno in grado di… [verbo forte] + [competenza applicata]”.

Raccomandiamo di non scrivere più di 3-5 obiettivi. Controlla il tuo elenco e se ne hai scritti di più, scegli quelli che pensi rappresentino al meglio il tuo corso. Scrivili in modo chiaro e conciso, utilizzando i suggerimenti riguardo l’uso di verbi forti e misurabili. In questo modo, le persone interessate all’acquisto del corso, potranno ottenere maggiori informazioni sull’offerta formativa, leggendo la descrizione del tuo corso.

Creare un corso può non essere facile, soprattutto quando lo si fa per la prima volta. Se sei alla tua prima esperienza ti suggeriamo di iniziare con il creare un corso più breve, ad esempio un corso per principianti, o un corso che si concentra solo su una specifica competenza. Una volta che avrai preso dimestichezza con i concetti basilari utili per impostare gli obiettivi del corso e strutturarlo nel migliore dei modi, potrai dedicarti alla creazione di un secondo corso avendo più esperienza e più ambizione per provare cose nuove.
È stato utile questo articolo?
Annulla
Grazie!